Presentato studio sulla sordocecità in Italia realizzato dall’ISTAT in collaborazione con Lega del Filo d’Oro

Il 25 febbraio 2016 è stato presentato presso la Sala stampa della Camera dei deputati lo studio “La popolazione Italiana con problemi di vista e udito”, il primo importante studio sul fenomeno della sordocecità in Italia, realizzato dall’ISTAT e promosso dalla Lega del Filo d’Oro di Osimo (AN), l’associazione italiana impegnata sul fronte dell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento familiare e sociale delle persone sordocieche.

La ricerca ricostruisce per la prima volta, attraverso la classificazione internazionale ICF che considera la disabilità come il risultato dell’interazione tra le condizioni di salute di un individuo e l’ambiente in cui vive, le reali dimensioni del fenomeno della sordocecità, fino a poco tempo fa sommerso e che sembrava riguardare solo poche migliaia di persone.

Secondo lo scenario emerso, in Italia le persone affette da problematiche legate sia alla vista che all’udito sono 189 mila, pari allo 0,3% della popolazione, un dato esponenziale rispetto alle stime precedenti.


Approfondimenti

Informazioni aggiuntive