Progetto EAN - European Antibullying Network

E' stato pubblicato nella sezione Esperienze di qualità - area disturbi della condotta del Laboratorio educativo on line un articolo sul progetto europeo EAN - European Antibullying Network.

I diretti beneficiari del progetto sono i minori vittime di bullismo sia all’interno del loro ambiente scolastico che in un più ampio contesto sociale, ma anche gli autori di atti di bullismo e i cosiddetti “osservatori”.

I beneficiari indiretti sono gli insegnanti, i genitori, le agenzie governative, gli enti pubblici, le NGO, ai quali sono rivolti alcuni dei risultati del progetto.

Il progetto coinvolge 17 partner di 12 Stati membri dell'Unione Europea e ha un suo sito ufficiale, disponibile anche nella versione italiana (www.antibullying.eu).

 

A livello locale, COOSS Marche ha contribuito alla campagna di sensibilizzazione attraverso un progetto concreto di intervento, in collaborazione con il Comune di Ancona e l’istituto Comprensivo “Quartieri Nuovi” – Scuola Rodari.

Il progetto denominato “Leaderbus” si è rivolto ai ragazzi che usufruiscono del servizio Scuolabus della scuola primaria con l'obiettivo di combattere gli episodi di bullismo che si verificano durante il trasporto degli alunni nello scuolabus, favorendo la capacità di gestire efficacemente e creativamente gli aspetti conflittuali attraverso la promozione del concetto di leadership positiva.

 

Link all'articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive