Progetto “Auto-NOI-mia. Percorsi sperimentali di inclusione sociale e cittadinanza attiva per le persone con disabilità nel contesto delle comunità locali”

Parent Project, l’Associazione di pazienti e genitori di bambini e ragazzi con distrofia muscolare di Distrofia e Becker, sta promuovendo il progetto Auto-NOI-mia. Percorsi sperimentali di inclusione sociale e cittadinanza attiva per le persone con disabilità nel contesto delle comunità locali finanziato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Parent Project spiega che "l’obiettivo è quello di sperimentare percorsi innovativi in grado di favorire l’autonomia dei giovani adulti con distrofia di Duchenne, mirando al tempo stesso a facilitarne l’inclusione sociale e i processi di cittadinanza nel contesto delle comunità locali. In particolare, puntiamo a interconnettere in modo virtuoso due obiettivi: quello di sviluppare e migliorare la vita dei singoli ragazzi che convivono con la distrofia di Duchenne, e quello di promuovere la loro partecipazione attiva alla vita del loro territorio".

Il progetto, dunque, si basa innanzitutto su una fase di sperimentazione nazionale di percorsi di vita autonoma e cittadinanza attiva, con la creazione, nello specifico, di gruppi di giovani che stanno collaborando (in presenza o a distanza, attraverso strumenti tecnologici e web) alla costruzione di uno o più progetti comuni intorno al tema Noi siamo la nostra comunità – Inclusione sociale e cittadinanza attiva delle persone con disabilità. In parallelo alle attività si realizzerà un documentario volto a raccontare il percorso svolto dai giovani.

 

Per maggiori informazioni:

Sito dedicato

 

Fonte: superando.it

Informazioni aggiuntive